Il contenuto è il re delle strategie del marketing. Grazie ai contenuti possiamo fare in modo che la nostra azienda abbia un ruolo diverso rispetto ai competitors. Una buona linea di sviluppo di materiale innovativo, rivoluzionario e che apporti valore sarà fondamentale per attrarre nuovi utenti e trasformarci in un’entità di riferimento per certe tematiche.

Il blog aziendale si è convertito in uno spazio di grande importanza per generare i contenuti che andremo a sviluppare.  La sua esistenza non sarà puramente decorativa, bensì sarà possibile usarlo come elemento d’attrazione di utenti che accedono mediante il traffico generato nelle diverse pubblicazioni sui social network. Oggi ti raccontiamo come puoi trasformare il tuo blog in un punto di riferimento per gli utenti della tua azienda.

 

Strategia di contenuti per il blog: cos’è

 

Il primo passo per pianificare una buona strategia di contenuti per il blog è aver ben chiaro quali sono gli obiettivi che vogliamo raggiungere. Disporre di un blog aziendale non si tratta solo di caricare pubblicazioni periodiche, bensì queste devono rispondere a un fine dettato dal responsabile dei contenuti. In generale, un buon piano parte solitamente dall’idea di incrementare spunti di conversazione che includano noi stessi come azienda, fino a generare un valore aggiunto nel risolvere questioni o dubbi che gli utenti possono avere.

La chiave per il buon funzionamento di una strategia di contenuti è saper offrire ad ogni utente ciò che sta cercando in ogni momento.  Questo succede se abbiamo ben chiari a che pubblico vogliamo rivolgerci e che messaggi siamo disposti a pubblicare con il fine di raggiungere gli obiettivi prestabiliti.

 

Come stabilire una buona strategia di contenuti in base al blog

Fare in modo che il nostro blog abbia successo non riguarda solo aumentare il numero di visite senza tenere in conto altri fattori importanti. È necessario stabilire una serie di tappe per poter sviluppare il nostro progetto virtuale per ottenere maggior guadagno.

Revisione: Si tratta del primo passo di qualunque strategia di contenuti SEO per il blog. Con questo conosceremo la situazione in cui ci troviamo e la fase in cui si trova attualmente la nostra concorrenza.

Obiettivi: Quando ci è chiaro in quale situazione si trova la nostra azienda, e la concorrenza, è necessario stabilire e definire degli obiettivi che segneranno la strada che dobbiamo percorrere.

Buyer persona: Come uno dei punti più importanti dello sviluppo delle strategie, è necessario aver chiaro chi forma il pubblico al quale ci dirigiamo. Sapere chi è il nostro pubblico condizionerà notevolmente il contenuto dei nostri messaggi. In questa fase si può stabilire il potenziale successo o fallimento dei nostri piani se non si pone un’adeguata attenzione.

Strategia: Per stabilire un modello corretto dobbiamo disporre delle parole chiave più utilizzate dal nostro pubblico, così come dobbiamo aver ben chiaro il processo di consumo del cliente o buyer’s journey. Questo ci servirà per concretare una chiara linea di attuazione nel momento in cui pianifichiamo i contenuti del nostro blog. È importante avere sempre in mente le fasi dei nostri utenti.

Promozione: Con la strategia definita, il prossimo passo è promuovere e comunicare. Il posizionamento del blog può avvenire in diversi modi, tra i quali possiamo evidenziare il guest blogging.

Misurazione: L’ultima fase del progetto si limita a misurare le reazioni e i risultati di tutto il piano strategico, attraverso il quale determineremo il successo o il fallimento della nostra strategia e pertanto la possibilità di correggerla.

Ti è piaciuto l’articolo? Valutalo!

(rating)

Articoli correlati

This post is also available in: Español

Abrir el chat